Sophie Wilmés, 45 anni, è in terapia intensiva

Paura Belgio. Il ministro degli esteri belga ed ex premier, Sophie Wilmes, 45, positivo a Covid, è stato ricoverato in terapia intensiva. Lo riporta la stampa belga dopo la conferma del portavoce di Wilmes, il quale ha precisato che però “le sue condizioni sono stabili”.

Covid, in Francia 20mila casi: vertiginose morti, sono 262. L’Europa verso il blocco

Vaccino Covid, Londra annuncia: “Prime dosi subito dopo Natale”. E Pfizer mostra le bottiglie

Con 10.539 decessi correlati al coronavirus dall’inizio della pandemia, Il Belgio è il secondo paese al mondo con il maggior numero di morti in rapporto alla sua popolazione. Il tasso di positività, o la percentuale di persone positive tra tutte quelle testate, ha ora raggiunto il 16,3% a livello nazionale e un livello record del 24,5% nella regione di Bruxelles.

Ultimo aggiornamento: 14:21


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vanna Piazza

Vanna Piazza

Sono uno specialista della comunicazione online che crede nella creatività e nella passione per il lavoro. Il mio lavoro e i valori della vita sono umiltà e responsabilità. Ho sempre guadagnato la stima dei miei capi, perché sono estremamente concentrato e fortemente determinato a contribuire al successo di qualsiasi ambiente aziendale. Ho trascorso gli ultimi tre anni a perfezionare le mie capacità di scrittura, comunicazione e marketing, in particolare quelle digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *