Portland, bandiere USA bruciate I manifestanti anti-Donald scendono in piazza


A Portland, i manifestanti anti-Trump sono scesi in piazza e hanno bruciato. bandiere degli Stati Uniti

I manifestanti hanno bruciato bandiere degli Stati Uniti e hanno marciato attraverso Portland nella notte delle elezioni – armati di pistole e coltelli – e hanno cantato canzoni di protesta, ma senza violenza o scontri con la polizia. L’enclave liberale nello stato dell’Oregon si era preparata a possibili scontri armati dopo mesi di manifestazioni che coinvolgevano attivisti di sinistra, milizie di destra e funzionari federali. Mentre Trump affermava di aver vinto, gli attivisti si sono riuniti fuori dal tribunale federale di Portland, epicentro delle aspre proteste antirazziste della scorsa estate. Due bandiere degli Stati Uniti sono state bruciate davanti all’edificio. Molti hanno gridato slogan contro Trump, altri hanno ballato sulla musica hip-hop

Barbara Matro

Barbara Matro

Linguista esperto e professionista della comunicazione con esperienza pluriennale lavorando su progetti di copywriting, transcreation, implementazione creativa e localizzazione per una vasta gamma di clienti e agenzie globali. Pensatore creativo, creativo e comprovata esperienza di lavoro sotto pressione con scadenze strette per soddisfare le aspettative del cliente e superarle. Spinto dallo spirito imprenditoriale, dallo scopo e dalla mentalità creativa per anticipare le esigenze del cliente e elaborare strategie personalizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *