Perché l’icona di Messenger ha cambiato colore

In questi giorni gli utenti di Facebook Messenger i più assidui e attenti ai dettagli avranno notato un nuovo dettaglio all’interno dell’app di messaggistica istantanea: l’icona che lo rappresenta all’interno dei sistemi operativi Android e iOS ha cambiato colore. L’immagine cartoon con all’interno il fulmine che da sempre contraddistingue l’app è passata dallo sfoggiare il tipico sfondo azzurro dell’interfaccia utente a una sfumatura colorata con sfumature passeggere dal fucsia al viola. Lo stesso è accaduto per l’icona di Messenger Lite, che da qualche giorno è composta da un fumetto bianco e un flash orizzontale che è passato dal blu allo stesso gradiente viola-fucsia che ora caratterizza l’app Messenger.

Secondo il gruppo Facebook, il cambiamento mira a sottolineare “la continua evoluzione di Messenger da strumento per inviare messaggi in modo semplice agli amici di Facebook a un vero e proprio luogo virtuale dove trascorrere del tempo a contatto con i propri contatti preferiti e sui propri preferiti dispositivo “. Il cambiamento però non è puramente esteticoal contrario: i colori scelti e l’utilizzo di una sfumatura di tonalità ricorda fin troppo da vicino le scelte cromatiche e grafiche alla base di un altro prodotto del gruppo Facebook, ovvero il social network fotografico Instagram.

Il nuovo logo di Facebook Messenger riflette infatti sin dalla presentazione dell’app una novità annunciata mesi fa e che presto caratterizzerà l’intera piattaforma: il suo parziale fusione con i messaggi diretti di Instagram. Nelle ultime settimane le due piattaforme di messaggistica istantanea sono al centro di un processo che permetterà agli utenti di inviare e ricevere messaggi anche senza avere entrambe le app installate: chi non è registrato su Instagram potrà dialogare con gli utenti del social fotografico. e chi non ha un account Facebook potrà comunque raggiungere gli utenti del social network originale attraverso la chat di Instagram.

Il piano definitivo del gruppo Facebook è quello di rendere entrambe le piattaforme compatibili anche con WhatsApp, ma per il momento non c’è ancora una data per il completamento dei lavori su questo fronte. Ad oggi anche l’integrazione tra Instagram e Facebook Messenger è una funzionalità riservata a uno piccola cerchia di utenti; gli unici aspetti della novità che per il momento è stata introdotta in tutto il mondo sono due: il primo è proprio il nuovo logo colorato in viola e fucsia; i secondi sono chat più colorate che nell’utilizzo delle sfumature di colore rispecchiano la scelta estetica fatta per il logo dell’app.

Antonia Angelo

Antonia Angelo

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *