la sua coda si è rimpicciolita

STESSE DIMENSIONI – L ‘Audi Q5 Sportback arriverà sul mercato all’inizio 2021, insieme alla versione restyling della sorella Q5 da cui deriva (chi per saperne di più). I due hanno dimensioni quasi identiche: la lunghezza cresce di 0,8 cm e raggiunge i 469 cm, mentre la larghezza di 189 e l’altezza di 166 cm non cambiano. La Q5 Sportback ha un aspetto più dinamico grazie al tetto spiovente verso la parte posteriore, che termina con un accenno di spoiler. La versione Sportback si caratterizza anche per il fregio cromato sotto i fanali posteriori. Il frontale è dominato dalla tipica enorme griglia della casa tedesca, simile a quella della Q5.

NUOVO MIB – L’elegante cruscotto delAudi Q5 Sportback non cambia rispetto a quella della Q5. Spicca il nuovo sistema multimediale MIB 3, sempre connesso ad internet, controllabile solo dal touch screen da 10,1 ”. Il più interessante dei servizi forniti da Audi attraverso il MIB 3 è il Car-to-X che, collegandosi all’infrastruttura urbana, nelle città in cui è già attivo, riceve informazioni da semafori compatibili e suggerisce al conducente il velocità da tenere premuto per passare con il verde alla lanterna successiva.
BAULE RIDOTTO – Il bagagliaio dell’Audi Q5 Sportback ha una capienza di 510 litri ma, ripiegando gli schienali dei sedili posteriori, può contenere 1.480 litri. Nelle stesse condizioni, il bagagliaio dell’Audi Q5 offre 520 e 1.520 litri di capacità.

DEBUTTA CON UN SOLO MOTORE – Equipaggiato di serie con l’assetto sportivo, ilAudi Q5 Sportback sarà inizialmente disponibile nella versione 40 TDI, che monta il nuovo motore 2.0 4 cilindri turbodiesel da 204 CV e 400 Nm. Il “duemila” è omologato Euro 6d, adotta un nuovo basamento in alluminio (40 kg più leggero) e un albero motore rinnovato (risparmio di 2,5 kg). Si avvale anche dell’ibrido leggero, costituito da un alternatore con funzione di motorino di avviamento (si chiama RSG): nei rallentamenti è azionato dal motore termico (a cui è collegato da una cinghia) e ne genera fino a 5 kW di elettricità, immagazzinandola all’interno di una batteria aggiuntiva da 12 volt che. L’RSG ottimizza anche la funzione Stop & Start quando l’auto si ferma al semaforo o in coda, con ripartenze più veloci e con meno vibrazioni; inoltre permette di spegnere e riavviare i 4 cilindri durante la fase di “volo a vuoto” a partire da 22 km / h (cioè procedendo per inerzia senza motore “acceso”). Tutto questo per migliorare il chilometraggio, pari a 15,9 km / l.

GLI ALTRI MOTORI – Successivamente, il versioni con 2.0 TFSI turbo benzina, 2.0 TDI turbo diesel da 163 CV e 3.0 TDI sei cilindri diesel, oltre a sistemi ibridi plug-in da 299 CV e 367 CV. Al vertice ci sarà la pepata SQ5 TDI, con motore turbodiesel V6.

Angelo Narcisi

Angelo Narcisi

Multilingue e multitasker. Amante Agile. Giocoliere digitale. Giocatore di squadra. Completamente impegnato con il re (contenuto). Felice musicista e viaggiatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *