La Milano dei giovani, alla faccia di chi la prendeva in giro. E altri acquisti a gennaio

12.30, altra partita fondamentale per la classifica e per proseguire la serie di risultati utili consecutivi. Un tempo anomalo visto che il Milan ha giocato giovedì sera e sarebbe stato più logico concedere qualche ora in più di riposo, magari collocando la partita nel posticipo di domenica sera. I recuperi di Donnarumma, Hauge e Rebic danno ulteriore energia alla squadra. Da tempo non c’è così tanto entusiasmo intorno a Milanello: finalmente apprezziamo una vera squadra, un grande collettivo con individualità che crescono sempre di più. Kessie e Bennacer, ad esempio, rappresentano oggi la coppia di centrocampisti più performante d’Italia: l’evoluzione di entrambi è clamorosa. Fa sorridere quando si ripensa alle ironie fatte un anno fa sull’acquisto dell’algerino: “L’Empoli è retrocesso con lui, il vero affare è stato fatto dall’Inter con Sensi”. Il tempo come sempre è un gentiluomo. Da segnalare anche la crescita di Tonali, che a piena operatività entrerà a far parte del tour degli armatori, oltre alla bontà delle operazioni Dalot e Brahim Diaz, per le quali verrà stabilito quanto prima il valore del riscatto, in attesa di scoprire la bellissima promessa chiamata Hauge. Nel Milan giovane non può passare inosservato Leao, diventato molto più deciso e concreto sotto porta: il portoghese in ogni tempo di gioco partecipa ad almeno un gol, segnandolo o su assist. Numeri importanti per un attaccante di soli 21 anni. I complimenti ovviamente vanno alla direzione, che ha puntato sui giovani, quelli giusti, e che non vogliono fermarsi qui.

“Maldini sta già lavorando per il calciomercato a gennaio, abbiamo una strategia chiara: assumere alcuni dei migliori talenti del mondo e farli crescere con noi”, questa dichiarazione di Gazidis di pochi giorni fa può farci sperare per il futuro di Milano. Nonostante il calo dei ricavi, il Club è pronto a investire per continuare il percorso di crescita della squadra. Tuttavia, le procedure di rinnovo devono essere chiuse prima. Con Mino Raiola sul fronte Donnarumma, nei giorni scorsi si sono intensificati i contatti e la trattativa ha registrato alcuni piccoli passi in avanti. A breve è previsto un altro vertice anche con Gordon Stipic, agente di Calhanoglu, che ha dato priorità al Milan ma deve rivedere le richieste economiche. Se la possibile situazione rilasciata è un grano per questa gestione, c’è da dire che rappresenta anche un’opportunità in arrivo per la prossima estate: Thauvin è solo uno dei parametri zero che Maldini e co. stanno seguendo. L’idea per la prossima stagione è rafforzarci guardando le opportunità a costo zero.

Susana Russo

Susana Russo

Ciao. Sono un Digital Copywriter. Aiuto marchi come i tuoi a creare contenuti efficaci per coinvolgere e convertire il tuo pubblico. Forti competenze SEO. Inoltre, sono un copywriter italiano creativo e concettuale. So come te l'importanza di ogni singola parola e come può fare la differenza risuonare con il bersaglio. L'ho imparato negli ultimi 8 anni di duro lavoro al servizio di aziende come Sixt, Blexr, LEAP London, Catena Media e altre. Inoltre, sono un membro freelance della Pennagrafica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *