Giro d’Italia, settima tappa: si stacca Simon Yates | Il diretto

Si lascia la Basilicata e si arriva in Puglia. Frazione pianeggiante di 143 km da Matera a Brindisi, per ruote veloci

14.08 – 90 km all’arrivo

Il gruppo maglia rosa, che comprende tutti i velocisti, ha un vantaggio di 50 “sul gruppo che comprende Simon Yates (Mitchelton Scott) e la maglia bianca Harm Vanhoucke (Lotto Soudal).

Ore 14.03 – Fuglsang recupera

Il gruppo che comprendeva il danese dell’Astana è riuscito a raggiungere la prima squadra, tirata dagli uomini in maglia rosa, il portoghese Joao Almeida. Ancora staccato a 49 “il gruppo che comprende il capitano del Mitchelton Scott Simon Yates.

13.57 – 100 al traguardo

Quando mancano 100 km al brindisi, il gruppo di testa ha un vantaggio di 10 “sul gruppo Fuglsang e di 46” sul gruppo di Simon Yates.

13.43 – la situazione

119 km all’arrivo a Brindisi, i tifosi hanno rotto il gruppo. Il gruppo maglia rosa ha raggiunto i quattro latitanti, ci sono una trentina di corridori al comando. Ancora in ritardo, a 19 “il secondo gruppo con il danese Jakob Fuglsang (Astana), a 30” il terzo gruppo con il polacco Rafal Majka (Bora-Hansgrohe), l’italiano Domenico Pozzovivo (NTT Pro Cycling), il britannico Simon Yates (Mitchelton Scott), Fausto Masnada (Deceuninck Quick-Step) e Pello Bilbao (Bahrain-McLaren).

13.32 – davanti al Deceuninck

Il Deceuninck Quick-Step della maglia rosa è in testa alla corsa al tiro. Il gruppo si è diviso in tre parti, nella terza dei favoriti per la vittoria finale, il danese Jakob Fuglsang. A 124 km dalla fine, i quattro attaccanti hanno un vantaggio di 47 “sugli avversari.

13.28 – vento sul gruppo

I fan suddividono il gruppo in diverse sezioni. Tra i piloti in difficoltà Jakob Fuglsang (Astana) e Simon Yates (Mitchelton Scott).

13.18 – 138 all’arrivo

I quattro attaccanti, lo svizzero Simon Pellaud (Androni Giocattoli-Sidermec), il ceco Josef Cerny (CCC Team), Marco Frapporti (Vini Zabù Brado – KTM) e il belga Thomas De Gendt (Lotto Soudal) hanno 16 “di vantaggio sul L’italiano Fabio Mazzucco (Bardiani-CSF-Faizanè) e 1’19 “di margine sul gruppo maglia rosa.

13.16 – quattro in fuga

Quattro corridori attaccati, tra i fuggitivi il belga Thomas De Gendt di Lotto Soudal.

13.12 – inizia la gara

La tappa è ufficialmente iniziata, subito colpi in testa al gruppo.

13:00 – trasferimento

E ‘in corso il trasferimento da Matera, tra pochi minuti la partenza vera e propria della settima frazione della corsa rosa.

Il palco

È la grande opportunità per i velocisti. Viviani e Gaviria per il riscatto, ma attenzione a Démare, in gran forma e con il morale alle stelle. Come farà Sagan a muoversi in uno sprint affiatato?

Sentiero

Da Matera a Brindisi, 143 Km. Tappa quasi completamente pianeggiante, lungo strade larghe e dritte. A meno di 5 chilometri dall’arrivo sono presenti alcune svolte e parziali restringimenti della carreggiata. Ultima curva a 1200 metri dal traguardo, dove inizia il rettilineo finale, con lievissima salita.

Io grande

Un’altra giornata in rosa per il portoghese Joao Almeida. Tappa tranquilla per i leader della classifica, ma solo sulla carta. Dovranno infatti prestare attenzione ad eventuali insidie ​​ed evitare di lasciare secondi preziosi per strada.

Susana Russo

Susana Russo

Ciao. Sono un Digital Copywriter. Aiuto marchi come i tuoi a creare contenuti efficaci per coinvolgere e convertire il tuo pubblico. Forti competenze SEO. Inoltre, sono un copywriter italiano creativo e concettuale. So come te l'importanza di ogni singola parola e come può fare la differenza risuonare con il bersaglio. L'ho imparato negli ultimi 8 anni di duro lavoro al servizio di aziende come Sixt, Blexr, LEAP London, Catena Media e altre. Inoltre, sono un membro freelance della Pennagrafica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *