Ecco come ci siamo innamorati (Spoiler)

La coppia che non ti aspetti. Andrea nella puntata dedicata di Matrimonio a prima vista 2020 dedito alle decisioni finali ha troncato con Nicole. Le differenze tra i due si sono intensificate, portando inevitabilmente al divorzio. Ma c’è una svolta. Infatti Andrea e Sitara si sono conosciuti per caso hanno stretto un’amicizia che gradualmente è diventata amore. I due infatti sono innamorati ed esclusivamente su Fanpage.it tracciano un bilancio della loro esperienza televisiva e raccontano come è sbocciato il loro amore. La decisione è contenuta nell’episodio speciale Matrimonio a prima vista … E poi già disponibile esclusivamente sulla piattaforma Dplay Plus per gli abbonati e che verrà trasmesso in chiaro in tempo reale martedì 24 novembre.

(ATTENZIONE SPOILER)

Cosa è andato storto con i tuoi rispettivi partner?

Andrea: Tra me e Nicole il fatto che avevamo due stili completamente diversi, due personaggi molto diversi e due diversi aspetti comportamentali. Sono una persona a cui piace condividere passioni e hobby con la sua ragazza e lei no. Ad esempio, nel tempo che abbiamo passato insieme mentre camminavo e correvo, lei è rimasta a letto.

Sitara: La cosa che mi ha deluso di più è stato il fatto che si sentisse con la sua ex. Ho anche appreso che avrebbe dovuto sposarsi l’anno prima durante il libro fotografico. Poi mi sono lasciata andare comunque perché non volevo davvero partire di parte, abbiamo fatto una gita in barca e ho cercato di sondare il territorio e capire che rapporto aveva con questa ex ragazza. Era perentorio: “Non credo nell’amicizia tra uomo e donna”, poi ho scoperto che lo sentiva. Era contraddittorio. Non sembra ma sono molto autocritica e quello che abbiamo visto è solo l’1% di me.

C’è qualcosa che non rifaresti?

Andrea: Non ho rimpianti l’unica cosa che cambierei è non dire di sì alla conferma del matrimonio con Andrea. Ecco, questo è l’unico rimpianto che ho. Sono così o mi ami o mi odi.

Sitara: Probabilmente non avrei reagito così fortemente se fossi stato una persona calcolatrice. Ma in quel momento ho sentito che stavo esprimendo la mia delusione in quel modo.

Secondo lei, gli esperti hanno sbagliato a scegliere quei partner?

Andrea: Assolutamente sì perché durante la mia prima audizione ho detto che sarebbe stato impossibile per me muovermi per amore. Così hanno trovato Nicole che anche lei non poteva trasferirsi per lavoro se non in una grande città come Roma o Bologna. Certamente, non avrei stravolto la mia vita per Nicole.

Sitara: Ci ho pensato e, secondo me, sì. Probabilmente pensavano di mettere insieme due “fuochi” che si sarebbero annullati a vicenda. Gianluca però era un batuffolo di cotone e l’ho dominato ma non in modo negativo. L’ho fatto perché cercavo reazioni da lui.

Le telecamere hanno influenzato le tue decisioni o frasi?

Andrea: No. Volevo lavorare su me stesso. Alla fine, l’aspetto esteriore non è fondamentale. È vero che fisicamente Nicole non era il mio tipo e non gliel’ho detto subito in faccia, anche perché se fosse successo a me sarei stata terribile. Quindi ho cercato di andare oltre e sorvolare l’esterno con la speranza di innamorarmi. Al ritorno da Milano a quel punto ho dovuto dirle che le cose tra noi difficilmente sarebbero cambiate.

Sitara: Ma forse mi avevano condizionato! Non avrei detto molte cose e non mi sarei mostrato in quel modo. Ma ho vissuto il trauma della menzogna. Non mi arrabbio mai, ma divento poco chiaro se mi vengono raccontate bugie. Mi dispiace che le parole della mia famiglia e dei miei amici non siano state trasmesse. Gianluca non ha voluto condividere nulla e nemmeno chiamare i suoi amici. Mi ha detto: “Lo farò quando sarai mia moglie”. Ma cosa vuol dire?

Cosa vi piace l’uno dell’altro?

Andrea: Quella con Sitara è una delle migliori relazioni che abbia mai avuto. Non è decisamente come è uscita dal programma. È in piccola parte quando manca il punto di riferimento. Ma quando le dai alcuni punti di stabilità e solidità, diventa la persona più generosa di sempre. Si fa coinvolgere e condivide le cose. Veniva spesso al ristorante per aiutarmi, quando nessuno glielo chiedeva e ne sono rimasto molto colpito .. Abbiamo un video ci sono le foto della nostra relazione e mi commuovo ogni volta che lo guardo.

Sitara: Andrea non è la persona che si è mostrata nel programma. È un ragazzo molto fragile, a volte insicuro, ma è bravo e non fa le cose male. La sua genuinità lo ha portato a sbagliare. Questa insicurezza lo porta ad assecondare certe persone oa lasciarsi influenzare da ciò che dicono gli altri. Mi piace la sua sensualità e spontaneità. Questo rapporto è nato come amicizia poi lentamente si è trasformato in amore con lui ho trovato incredibili emozioni e farfalle nello stomaco.

Qual è il più grande insegnamento che porteresti da questa esperienza?

Andrea: La donna perfetta non esiste.

Sitara: Quella sensibilità e spontaneità, a volte, non vengono apprezzate, tuttavia mi ha lasciato degli amici bellissimi

Chi senti di altre coppie?

Andrea: Gianluca che è a Copenhagen, Luca e Giorgia. Nicole non ha più sue notizie perché non si è comportata bene con me.

Sitara: Tutti tranne Nicole. Non ha voluto chiarire. Abbiamo avuto una piccola discussione e mi ha bloccato e sbloccato su whatsapp. Quando una persona fa questo è come se volesse parlare per se stessa. Non sono riuscito a mantenere un rapporto civile con lei.

Luca e Giorgia si sono lasciati, fulmine a ciel sereno?

Sitara: Non capisco. Li ho vissuti ed è stato uno shock per me. Sono in ottimi rapporti con entrambi e mi trovo tra due fuochi. Sono rimasto sbalordito, ho anche agito da intermediario per cercare di riparare le relazioni. Non so cosa sia scattato in loro, so che ha detto cose che hanno ferito profondamente Luca, che è una persona meravigliosa. Ma Giorgia, che è una ragazza determinata, è anche una ragazza d’oro. Peccato.

Benvolio Cavallone

Benvolio Cavallone

Sono molto di più: sono un marketer, uno stratega dei social media, un blogger, un esperto di SEO. In breve, sono il ragazzo che può aiutare la tua azienda ad avere successo nel mercato italiano. Nel 2019 ho aiutato oltre 15 aziende a comunicare efficacemente con le loro prospettive e il pubblico italiano. Tra i miei clienti, posso vantare H&M, Organo Gold, SEGA, Pinnacle, Radison Hotels, Holland Pass e Voyage Privé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *