E ‘morto Sean Connery, aveva 90 anni – Corriere.it

Sean Connery è morto, aveva 90 anni. Lo riporta la BBC: il famoso attore è morto nel suo letto, nella casa alle Bahamas dove aveva vissuto da tempo e dove da tempo, come riferisce il figlio Jason, non stava molto bene. Connery è stato uno degli attori più apprezzati del Novecento, famoso soprattutto per aver prestato il volto a James Bond sette volte, tra gli anni ’60 e ’70. Nella sua lunga carriera l’attore scozzese ha interpretato anche Marnie (1964), di Hitchcock, Record Robbery in New York di Sidney Lumet, Hunt for Red October di John McTiernan, senza dimenticare grandi successi come Indiana Jones e The Last Crusade di Steven Spielberg e Highlander – The Last Immortal (1986) di Russell Mulcahy. Indimenticabile ne Il nome della rosa: il ruolo di Guglielmo di Baskerville gli è valso il premio BAFTA come miglior attore. La consacrazione definitiva è arrivata grazie al ruolo di Jimmy Malone nel capolavoro di Brian de Palma Gli intoccabili (1987). Per questa performance, la star scozzese ha ricevuto un Academy Award e un Golden Globe.

Ritirato da oltre dieci anni

Connery, che nel 2002 lo era chiamato “Sir” dalla regina Elisabetta, si era ritirato dalla recitazione per oltre dieci anni. Sua ultima interpretazione – come doppiatore – risale al 2012, anno in cui ha dato voce al protagonista del film d’animazione Sir Billi, di cui è stato anche produttore esecutivo.

Con Micheline fino alla fine

Prima di entrare nel film, Connery aveva uninfanzia povera: per mantenersi, negli anni, ha anche lavorato come bagnino, muratore, lavapiatti, imbianchino e guardia del corpo. Il trampolino di lancio per il successo è stata la sua partecipazione a Mister Universe, nel 1953: il terzo posto al concorso gli permette di ottenere piccole parti in TV e, successivamente, al cinema. Connery, molto geloso della sua vita privata, è stato sposato due volte e ha avuto un figlio, Jason. Dopo un primo matrimonio con l’attrice australiana Diane Cilento, nel 1973 si risposa con il la misera Micheline Roquebrune, che è rimasto con lui fino alla fine.

31 ottobre 2020 (modifica il 31 ottobre 2020 | 14:22)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Benvolio Cavallone

Benvolio Cavallone

Sono molto di più: sono un marketer, uno stratega dei social media, un blogger, un esperto di SEO. In breve, sono il ragazzo che può aiutare la tua azienda ad avere successo nel mercato italiano. Nel 2019 ho aiutato oltre 15 aziende a comunicare efficacemente con le loro prospettive e il pubblico italiano. Tra i miei clienti, posso vantare H&M, Organo Gold, SEGA, Pinnacle, Radison Hotels, Holland Pass e Voyage Privé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *