“Dzeko è l’attaccante preferito degli allenatori, io lo preferisco a Morata. Pirlo …”

Fabrizio Biasin, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva, ha parlato di alcuni temi di attualità:

Caso Genova? Bel problema che si potrebbe prevedere. Il protocollo è stato approvato ma è pieno di difetti, ora è opportuno prendere una serie di misure. Non sappiamo cosa accadrà perché non è una situazione prevista.

Pirlo? Contro la Roma ha sbagliato e vedrà qualcosina nelle prossime partite. Ha in mente un calcio molto ambizioso e dobbiamo capire se ha gli interpreti giusti. Cuadrado sulla fascia sinistra? Ero sorpreso. Forse dovremo abituarci a vedere i giocatori muoversi da destra a sinistra. Rugani? In passato aveva un grande appeal, ora è considerata una seconda scelta e per rilanciarla per me dovrebbe andare a suonare altrove. Anti-Juventinity? Discorso molto soggettivo che fanno tutti i fan.

Lazio? Nell’11 è fortissima, l’anno scorso ha lasciato quasi volutamente l’Europa League per concentrarsi sul campionato ma quest’anno c’è la Champions League. Abbiamo bisogno di innesti per dare una mano all’allenatore.

Conte? Pensa solo alla difesa a 3 ma con la Fiorentina passa a 4. Cerca in tutti i modi di mettere in campo la squadra ideale, chiedendo ai giocatori di fare uno sforzo per adeguarsi alla sua filosofia. Pinamonti? Mi piace come quarta scelta per l’attacco dell’Inter.

Chiesa? È specializzato sugli esterni ma potrebbe fare la prima o la seconda punta.

Osimhen? Ha iniziato bene, mi ha impressionato e ha già fatto la differenza nella prima e nella seconda partita.

Dzeko? Alla fine del primo tempo ho detto che è l’attaccante preferito dagli allenatori, ha sbagliato in un paio di occasioni ma lo vorrei sempre nella mia squadra. Tra Dzeko e Morata scelgo Dzeko.

Susana Russo

Susana Russo

Ciao. Sono un Digital Copywriter. Aiuto marchi come i tuoi a creare contenuti efficaci per coinvolgere e convertire il tuo pubblico. Forti competenze SEO. Inoltre, sono un copywriter italiano creativo e concettuale. So come te l'importanza di ogni singola parola e come può fare la differenza risuonare con il bersaglio. L'ho imparato negli ultimi 8 anni di duro lavoro al servizio di aziende come Sixt, Blexr, LEAP London, Catena Media e altre. Inoltre, sono un membro freelance della Pennagrafica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *