Covid, in Francia 41.622 casi in 24 ore | Coprifuoco per 46 milioni di persone

Una decisione quasi inevitabile se la progressione di nuove infezioni continua al ritmo attuale. In quindici giorni i casi sono raddoppiati e hanno raggiunto una cifra da capogiro: più di mille ogni ora, fino agli ultimi dati che rischiano davvero di far saltare la banca. Il provvedimento è valido dalla mezzanotte del venerdì, dalle 21:00 alle 6:00, per un periodo di sei settimane.

Oltre 41 milioni di casi nel mondo dall’inizio della pandemia. più di un milione 100mila morti. il virus circola da un capo all’altro del pianeta: dall’Europa all’India, dal Sud America agli Stati Uniti dove si prevede di raggiungere punte di 2.300 morti giornaliere, secondo un modello sviluppato dall’Università di Washington.

Diversi stati cercano di correre ai ripari tra confini mirati e blocchi reali. I dati continuano a peggiorare anche in Spagna, 1.005.295 infezioni secondo la Johns Hopkins University. Di fronte all’aumento dei pazienti, le autorità hanno imposto con urgenza nuove restrizioni. Granada è la prima città spagnola in cui è stato emanato il coprifuoco dalle 23:00 alle 6:00. Il ministro della Sanità Salvador Illa ha annunciato che la Comunità di Madrid “sta lavorando a misure dure” da adottare dopo che sabato l’allarme è stato tolto. e che il governo regionale annuncerà venerdì.

Anche lì Grecia è stato costretto a imporre il coprifuoco ad Atene e Salonicco, ha detto il premier Kyriakos Mitsotakis. “La situazione è molto grave” in Germania avverte il presidente dell’Istituto Robert Koch, Lothar Wieler, alla luce degli 11.287 nuovi contagi a livello federale in 24 ore, prevedendo “che aumenteranno i casi gravi e il numero delle vittime”.

Il contagio infatti è fuori controllo Belgio, che è diventato il secondo Paese al mondo per numero di morti (10.539 dall’inizio della pandemia) in rapporto alla popolazione. I nuovi contagi hanno raggiunto una soglia media giornaliera di 9.693 tra il 12 e il 18 ottobre, pari a un aumento del 75 per cento rispetto alla settimana precedente, ha rilevato l’Istituto di Sanità Pubblica di Sciensano. Anche il ministro degli Esteri e l’ex primo ministro Sophie Wilmes sono finiti in terapia intensiva.

Numeri sopra il livello di guardia in Russia – 15.971 nuovi casi e 290 morti in 24 ore – e nei Balcani. E oltre al numero di casi e decessi, in Europa continua a crescere il numero di positivi ogni 100mila abitanti secondo la mappa aggiornata pubblicata dal Center for Disease Control (Ecdc). L’incidenza dei contagi è superiore a 120 casi ogni 100mila abitanti in quasi tutti gli stati e in Italia si è raggiunta la cifra di 191,7 contro 172,6 di mercoledì.

Vanna Piazza

Vanna Piazza

Sono uno specialista della comunicazione online che crede nella creatività e nella passione per il lavoro. Il mio lavoro e i valori della vita sono umiltà e responsabilità. Ho sempre guadagnato la stima dei miei capi, perché sono estremamente concentrato e fortemente determinato a contribuire al successo di qualsiasi ambiente aziendale. Ho trascorso gli ultimi tre anni a perfezionare le mie capacità di scrittura, comunicazione e marketing, in particolare quelle digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *