Come misurare la febbre senza termometro per capire se la tua temperatura corporea è aumentata

Il termometro è uno strumento che non viene utilizzato spesso. È quindi raro cambiare la sua batteria e può scaricarsi in momenti meno che opportuni. In altri casi, è necessario sapere se una persona ha la febbre quando è lontana da casa.

È quindi importante saper misurare la febbre senza termometro per capire se la temperatura corporea è salita. Questi metodi, ovviamente, non sostituiscono la risposta di un termometro o di un medico. È quindi sempre bene rivolgersi a un professionista o attrezzarsi del termometro quando hai paura di avere la febbre.

Senti il ​​calore del corpo

Un po ‘come facevano le madri, il primo metodo per misurare la febbre senza termometro è con il contatto. Toccando la fronte della persona che non si sente bene è possibile percepire se la temperatura è salita.

È importante, tuttavia, non toccare le estremità fisiche come mani e piedi. Questi, infatti, tendono ad essere più freddi del resto del corpo anche in caso di febbre.

Come misurare una febbre senza termometro per capire se la temperatura corporea è salita è quindi molto facile. Metti le tue labbra, o il dorso della mano, sulla fronte di qualcuno che si sente male. Tuttavia, devi prestare attenzione alla temperatura esterna o all’attività fisica. Se ti trovi in ​​una stanza molto calda, o la persona ha appena corso e stanco, è facile che la temperatura sia più alta.

Attenzione a questi sintomi

La febbre crescente dà, col senno di poi, altri sintomi oltre alla temperatura sempre più alta. Tra loro ci sono i brividi. Se il paziente inizia a diventare più freddo e tremare, questo è un chiaro campanello d’allarme.

Ma non solo. I sintomi della febbre includono anche dolori muscolari, sete e arrossamento. Ovviamente con questi metodi è impossibile determinare esattamente quanti gradi di febbre hai.

Tuttavia, è possibile vedere che la febbre è salita sopra la soglia normale e che stai affrontando una malattia. Normalmente un individuo sano ha una temperatura massima che non supera i 37,5 gradi. Tuttavia, ci sono anche persone che hanno già sintomi superiori a 37 gradi.

È quindi importante sapere qual è la temperatura del malato quando è sano. Se si verificano questi sintomi sarà quindi possibile capire che la temperatura sta salendo.

(Vi ricordiamo di leggere attentamente le relative avvertenze, che possono essere consultate chi”)

Vanna Piazza

Vanna Piazza

Sono uno specialista della comunicazione online che crede nella creatività e nella passione per il lavoro. Il mio lavoro e i valori della vita sono umiltà e responsabilità. Ho sempre guadagnato la stima dei miei capi, perché sono estremamente concentrato e fortemente determinato a contribuire al successo di qualsiasi ambiente aziendale. Ho trascorso gli ultimi tre anni a perfezionare le mie capacità di scrittura, comunicazione e marketing, in particolare quelle digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *