CARO ANDREA, ACCECO LA DIFESA! LA FILOSOFIA KAIZEN È VALIDA ANCHE PER JUVE!

Andrea Pirlo ha detto chiaramente, la sua squadra deve dominare e cercare di prendere possesso. Una partita offensiva, che purtroppo si è vista solo a tratti, causa infortuni, ma anche per problemi strutturali di una rosa forse non concepita in modo tale da permettere al maestro bresciano di sviluppare in modo completo le sue idee.

La Juventus deve migliorare, deve tornare a vincere, ma prima di tutto deve tornare compatta e solida, cosa che fino ad ora non è stata.

Servono miglioramenti in molti reparti, ma forse il primo elemento su cui agire è trovare solidità difensiva, iniziando a non subire gol.

L’INDICE – La Juventus ha vinto solo il 33% delle partite giocate fino ad oggi, due su sei, ma non è un caso che le due partite vinte siano quelle in cui non ha subito gol, qualcosa di più di un indizio. Se la Juventus non subisce gol, un gol lo segna comunque, era successo anche in passato e succederà anche in futuro perché il potenziale offensivo è tale che un gol ti permette di farlo.

Pirlo dovrà quindi trovare l’equilibrio che gli permetterà di rischiare il meno possibile in difesa e di creare le giuste occasioni in attacco. Basterebbe lo sforzo offensivo visto nella ripresa del match contro il Verona, senza però concedere palloni all’avversario come quelli che hanno portato al gol di Favilli.

È giusto credere nelle proprie idee e Andrea Pirlo fa molto bene a portare avanti la sua idea di calcio, ma le occasioni concesse a Roma e Barcellona oltre al sentimento di pericolo mostrato da Crotone e Verona non possono essere prese alla leggera.

Pirlo sa benissimo come si vincono scudetti e Champions e non ha assolutamente bisogno di consigli, ma se c’è un elemento che può aiutare questa Juventus è la “porta inviolata”.

Ronaldo ieri ha parlato di Kaizen Philosophy, forse quel ragionamento che sicuramente vale per lui vale anche per la Juventus.

“La filosofia Kaizen può avere un enorme impatto sulla qualità della vita di chiunque: probabilmente una delle convinzioni più forti che puoi adottare è che, per essere felice e avere successo, devi migliorare costantemente, cercando di aumentare ed espandere la qualità della tua vita ogni giorno la vita Aumenta costantemente i tuoi standard: sforzati per una crescita personale senza sosta, piuttosto che stabilirti in uno stato di inerzia improduttivo.

Miglioramento a piccoli passi, la prima potrebbe essere quella di vincere allo Spezia senza subire gol.

Susana Russo

Susana Russo

Ciao. Sono un Digital Copywriter. Aiuto marchi come i tuoi a creare contenuti efficaci per coinvolgere e convertire il tuo pubblico. Forti competenze SEO. Inoltre, sono un copywriter italiano creativo e concettuale. So come te l'importanza di ogni singola parola e come può fare la differenza risuonare con il bersaglio. L'ho imparato negli ultimi 8 anni di duro lavoro al servizio di aziende come Sixt, Blexr, LEAP London, Catena Media e altre. Inoltre, sono un membro freelance della Pennagrafica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *