Buono internet da 500 euro, il quadro completo delle offerte degli operatori

Tutti i principali operatori telefonici si sono presentati questa settimana per sfornare offerte che consentano agli utenti di usufruire dei voucher “pc, tablet e banda ultralarga” da € 500 (vedi qui le condizioni di accesso).

Vodafone, Fastweb e Wind 3 sono arrivati ​​questa settimana, mentre Tim e Tiscali erano già sul mercato dal 9. La prossima settimana sarà la volta di Aeolus, l’unico a consentire l’accesso su wireless fisso. Gli operatori hanno faticato tanto a lanciare le offerte per la necessità di adeguarsi a requisiti tecnici molto stringenti posti dai tecnici del Ministero dello Sviluppo Economico sui dispositivi. E le regole impongono anche che un computer o un tablet sia abbinato all’offerta di connettività.

In pratica gli operatori non riuscivano a trovare i prodotti sul mercato e si lamentavano con Mise (tranne Tim che era riuscito ad accaparrarsene una buona quantità). Giovedì scorso Infratel (tecnico interno del ministero) ha alleggerito un po ‘i requisiti per i dispositivi, venendo incontro alle proteste degli operatori, pronti anche a ricorrere all’Antitrust; da qui l’accelerazione delle offerte.

Problema solo parzialmente risolto, secondo quanto raccontato da alcuni operatori a Repubblica. Tanto che tutti tranne Tim offrono solo tablet; non computer.

Gli incidenti su questo provvedimento del Governo non sono finiti, anche perché è pendente il ricorso delle associazioni dei rivenditori di elettronica al Tar del Lazio, contro il relativo decreto Mise. Il 20 si è tenuta la prima udienza e il TAR potrebbe decidere la sospensione temporanea dei buoni nei prossimi giorni. Nel frattempo ecco la foto delle offerte.

Fastweb

Tra le ultimissime a presentare l’offerta, dunque, Fastweb. L’offerta “Fastweb Casa” si presenta così: connessione internet illimitata fino a 1 Gigabit / s, modem FASTGate in comodato d’uso gratuito, chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, contributo di attivazione / migrazione, del valore di 139 euro, compreso nel l’importo mensile dell’offerta. Costo 9,95 euro al mese per dodici mesi, quindi con uno sconto di 240 euro nel primo anno grazie al buono. L’offerta è abbinata alla fornitura del modello tablet Lenovo M10 FHD Plus (2a generazione) o del modello tablet Huawei Matepad 10.4. Gratuito in entrambi i casi, con i restanti 260 euro di buoni.

Vento 3

Sono tre i dispositivi abbinati all’offerta Wind 3. L’utente sceglie tra tablet Lenovo Yoga Tab 4/64 Wifi – ZA3V0011SE (gratuito, valore di 300 euro) più servizio a banda ultra larga fino a 1 gigabit per 12,31 euro al mese per i primi 12 mesi invece di 28,98. Oppure il tablet Lenovo TAB M10 FHD Plus (2a generazione), che varrebbe 240 euro, con servizio che scende a 7,31 euro al mese per i primi 12 mesi invece di 28,98. Terza possibilità per Samsung Galaxy Tab S6 Lite che l’utente paga 159,90 euro (con 300 euro di sconto più servizio a banda ultralarga fino a 1 gigabit a 12,31 euro al mese per i primi 12 mesi invece di 28,98.

Vodafone

I clienti possono usufruire di un contributo di 240 euro per l’attivazione del collegamento che verrà corrisposto tramite uno sconto di 10 euro al mese per 24 mesi direttamente in fattura. Il cliente potrà quindi attivare la fibra Vodafone ad un prezzo di 19,90 euro al mese (anziché 29,90 euro al mese), e un contributo di 260 euro per l’acquisto simultaneo di un tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite Lte al prezzo di 99 euro. Tieni presente che il tablet costerebbe € 459,99, quindi Vodafone applica uno sconto aggiuntivo di € 100 sul voucher.

Tim

“L’offerta Tim Super Voucher – scrive l’operatore in una nota – arriva in un momento delicato per il Paese e conferma l’impegno dell’azienda nel piano di digitalizzazione e diffusione di nuove tecnologie. Grazie a questa iniziativa sarà infatti possibile estendere accesso ad Internet veloce a tutte le famiglie italiane, anche a quelle con la più bassa capacità di spesa, con l’obiettivo di garantire la possibilità di lavorare e studiare a distanza, utilizzando i servizi pubblici online e utilizzando la TV e l’intrattenimento in streaming “.

In particolare, Tim Super Voucher è l’offerta dedicata che include connessione fino a 1 Giga, HUB + modem con Wi-Fi6, chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili da abbinare alla scelta di tablet o PC.

Il buono, del valore complessivo di 500 euro, consiste in un contributo di 200 euro per l’attivazione della connessione Internet che verrà pagato direttamente in fattura TIM con un bonus di 10 euro per 20 mesi. Il cliente potrà quindi attivare l’offerta al prezzo di 19,90 euro / mese (anziché 29,90 euro / mese); un contributo di 300 euro per l’acquisto contestuale di un tablet o PC. Tim, in questa prima fase, propone due prodotti esclusivi: il tablet WiFi Samsung S6 lite (a 29,90 euro invece di 329,90 euro grazie al buono di 300 euro) e il PC Onda Oliver Plus 15.6 “(a 99,90 euro invece di 399,90 euro ).

Tiscali

Un’offerta fino a 1 Gigabit a 9,95 € al mese per un anno, invece di 27,95 €. Tablet gratuito Huawei MatePad da 10,4 pollici.

Eolo

L’offerta comprende Internet da 100 Megabit, chiamate illimitate, router Eolo a 16,90 euro al mese (anziché 26,90 senza voucher) per 20 mesi. Tablet Samsung Galaxy Tab 10.1 da 32 GB gratuito.

Un confronto delle offerte

L’utente deve iscriversi all’operatore che lo copre con la connettività più veloce, per regolamento. Ne consegue che se viene raggiunto da uno o più operatori con connettività gigabit (fibra ottica nelle abitazioni), dovrà abbonarsi a questi e non a chi lo darebbe solo fino a 100-200 Megabit. In fase di sottoscrizione l’utente saprà se può procedere con quell’offerta o se è costretto a scegliere un altro operatore.

Al netto di questa condizione, chiunque voglia un computer è ora costretto a rivolgersi a Tim. Chi si trova in una zona periferica si ritroverà forse coperto solo da Aeolus con banda ultralarga. Chi invece non vuole spendere per il prodotto (e insomma lo vuole gratis) dovrà evitare Tim e Vodafone. Quest’ultimo, però, ha il tablet più evoluto, anche con accesso LTE (utile per navigare fuori casa) e regala addirittura cento euro sul prezzo di acquisto (l’unico tra gli operatori). Quanto al canone, Wind 3 ha il prezzo più basso, seguito a pari merito da Tiscali e Fastweb.

L’appello al TAR Lazio

Il quadro è agitato, come detto, dal ricorso al Tar Lazio di Aires e Ancra. A quanto pare, i ricorrenti hanno spiegato l’urgenza di sospendere il decreto a causa del grave danno che l’incentivo statale sta creando ai rivenditori e ai produttori di elettronica. I fondi pubblici, infatti, rovinerebbero il mercato, come sottolineato anche altrove dall’Antitrust.

La richiesta è quella di consentire agli utenti di spendere liberamente il buono sui prodotti acquistati nei negozi, senza doversi rivolgere agli operatori. Molti operatori si sono accordati e propongono di consentire loro di vendere solo la connettività, senza essere obbligati a offrire anche un dispositivo. Il prodotto combinato più Internet, insomma, come abbiamo visto, è stato per loro più un problema che un vantaggio, ostacolando la loro azione commerciale.

Antonia Angelo

Antonia Angelo

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *