Bollettino Coronavirus: tutte le novità di oggi – 18 ottobre

Oggi è previsto il Dpcm per un ulteriore contenimento del contagio. Spadafora difende le palestre. Quasi 40 milioni di casi in tutto il mondo. Nel Regno Unito si parla di vaccino dopo Natale

C’è grande attesa per il nuovo Dpcm che il presidente del Consiglio Conte illustrerà in serata. Il CDM di ieri sera non ha ancora risolto tutti i dubbi circa le misure da adottare per contenere la diffusione del coronavirus: rimaniamo divisi tra chi vuole dare una stretta drastica e chi, come lo stesso premier, pensa che una certa moderazione per non arrecare danni eccessivi al Paese, soprattutto a livello economico. Al momento è in corso un incontro Governo-Regioni convocato dal ministro Boccia.

Ministero dello Sport: “Nessuna decisione sulle palestre”

Sul fronte sportivo c’è chi preme per la sospensione delle attività dilettantistiche (come già deciso in Lombardia) e la chiusura di piscine e palestre. Ma dal ministero dello Sport in mattinata hanno precisato: “Nessuna decisione è stata ancora presa per quanto riguarda la chiusura di palestre e piscine, il settore ha dovuto sostenere enormi spese per adeguare i propri spazi ai protocolli di sicurezza, e non ci sono evidenze scientifiche segnalano focolai in relazione alla formazione individuale in luoghi controllati. Bisogna valutare se sia peggio spingere migliaia di appassionati e giovani nei parchi cittadini o continuare, magari con maggiori controlli, con attività regolamentate. Un settore che ha già avuto enormi perdite rischierebbe al contrario chiusure definitive “.

Parma, salgono a sette i contagiati

Ancora in crescita i giocatori positivi del Parma. Dopo i sei di ieri, i tamponi molecolari effettuati ieri sera a Udine hanno messo in luce un altro “caso asintomatico, che è stato prontamente isolato”, scrive il club sul sito. Tutti gli altri sono negativi: la squadra, come da protocollo, può quindi oggi alle 18 contro l’Udinese. Ieri l’ASL aveva tentato di bloccare il viaggio.

Un altro aspetto positivo per il Torino

Dopo i tre di ieri (un giocatore e due membri dello staff), questa mattina a Torino è stato trovato un nuovo giocatore positivo. La squadra era già in isolamento e oggi alle 15 giocherà regolarmente contro il Cagliari. (Per saperne di più, clicca qui).

Antonio Ricci ricoverato

Antonio Ricci, il “padre” di “Striscia la Notizia”, ​​è all’ospedale di Albenga (Savona) dopo essere risultato positivo al Covid-19. Il ricovero è avvenuto per motivi precauzionali, su decisione dello stesso Ricci e della sua famiglia insieme ai medici. La notizia è stata confermata dalla famiglia che “ha piena fiducia nel lavoro della squadra che lo sta curando”.

Quasi 40 milioni di casi in tutto il mondo

Le infezioni nel mondo stanno ora viaggiando verso i 40 milioni. E ‘quanto registra la Johns Hopkins University, che denuncia oltre 39 milioni e 700mila casi, con gli Stati Uniti sempre in testa (oltre otto milioni), seguiti da India e Brasile. La Spagna è il paese dell’UE più colpito, al settimo posto con oltre 936.000 casi. Oltre un milione e 100mila vittime nel mondo.

Regno Unito, vaccino dopo Natale?

Secondo quanto riferito, il sistema sanitario britannico si sta preparando a introdurre un vaccino contro il coronavirus poco dopo Natale. E ‘quanto riporta il Sunday Times, che riporta dichiarazioni rese in privato da Jonathan Van-Tam, vice capo ufficiale medico del NHS. La scorsa settimana Van-Tam ha detto ai legislatori che i test di fase tre del vaccino creato all’Università di Oxford e prodotto da AstraZeneca significa che la distribuzione di massa è all’orizzonte già a dicembre.

Benvolio Cavallone

Benvolio Cavallone

Sono molto di più: sono un marketer, uno stratega dei social media, un blogger, un esperto di SEO. In breve, sono il ragazzo che può aiutare la tua azienda ad avere successo nel mercato italiano. Nel 2019 ho aiutato oltre 15 aziende a comunicare efficacemente con le loro prospettive e il pubblico italiano. Tra i miei clienti, posso vantare H&M, Organo Gold, SEGA, Pinnacle, Radison Hotels, Holland Pass e Voyage Privé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *