Argentina, il deputato si dimette dopo la scena erotica dal vivo: scandalo alla Camera

Effusioni amorose in diretta, trasmesse su maxischermo alla Camera dei Deputati argentina, durante una seduta virtuale in cui si sono discusse misure di tutela del sistema pensionistico nazionale. Il protagonista della scena “dura” è il deputato argentino Juan Ameri, che durante il dibattito tra i suoi colleghi – tutti collegati a distanza – si è sbizzarrito in una scena intima con il suo compagno, seduto accanto a lui. Il parlamentare, esponente del partito peronista al governo, rappresentante della provincia di Salta, ha abbassato la camicetta della sua compagna, che era seduta sulle sue gambe e le ha baciato il seno, immortalata dalla telecamera del pc, che ha trasmesso le immagini alla Camera. I colleghi, sbalorditi, hanno subito condiviso sui social e il video è diventato virale.

Sospeso

Il presidente della Camera, Sergio Massa, ha interrotto la seduta e ha chiesto la sospensione di Ameri. “In questi mesi di sedute virtuali, abbiamo dovuto convivere con immagini di deputati che si sono addormentati o si sono presentati in abiti indecenti durante le sedute, ma questa volta siamo di fronte a una grave infrazione. È un fatto che non ha nulla a che fare con il normale funzionamento e il decoro di questa istituzione ”, ha affermato. Poi ha chiesto al resto dei legislatori di applicare immediatamente l’articolo 188 del regolamento e di sospendere il protagonista dello scandalo. Allo stesso tempo Massa ha chiesto l’istituzione di una commissione per stabilire una giusta sanzione, dopo aver ascoltato i leader politici e il presidente, Alberto Fernandez.

Dimissioni

Di fronte allo scandalo e alle critiche da ogni parte, Ameri si è dimesso poche ore dopo. Dopo aver affermato di aver agito con un “gesto di affetto” nei confronti della sua compagna credendo che in quel momento la connessione a Internet fosse interrotta, ha dichiarato: “Non avevo intenzione di mancare di rispetto a questa onorevole Camera e ai miei colleghi deputati e deputati, né alla persone di Salta che mi hanno eletto, consapevole della responsabilità che rappresenta la mia carica, metto a disposizione le mie dimissioni dal mandato di deputato nazionale ».

25 settembre 2020 (modifica il 25 settembre 2020 | 12:13)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vanna Piazza

Vanna Piazza

Sono uno specialista della comunicazione online che crede nella creatività e nella passione per il lavoro. Il mio lavoro e i valori della vita sono umiltà e responsabilità. Ho sempre guadagnato la stima dei miei capi, perché sono estremamente concentrato e fortemente determinato a contribuire al successo di qualsiasi ambiente aziendale. Ho trascorso gli ultimi tre anni a perfezionare le mie capacità di scrittura, comunicazione e marketing, in particolare quelle digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *