Apple e la realtà aumentata del futuro: immagini proiettate sulla retina

(AdobeStock)


Un nuovo brevetto depositato da Apple sposta l’asticella Realtà aumentata (AR). Un notevole salto tecnologico, con l’obiettivo di ideare un nuovo visualizzatore in grado di lavorare indipendentemente da uno smartphone o da un computer. Si tratta di un settore, quello della Realtà Aumentata, che da tempo attira l’interesse concreto dell’azienda fondata da Steve Jobs. Una direzione già intrapresa sui dispositivi in ​​uscita con l’implementazione, ad esempio, diora noto scanner LiDAR, preso in prestito dall’iPad Pro e pronto per il debutto sulla nuova generazione di iPhone.

Il nuovo brevetto è stato scoperto dal sito specializzato PatentlyApple, la registrazione presso la competente autorità americana risale al lo scorso giugno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 12 Mini senza 5G e con A14 indebolito? Appaiono le figure

Apple, la realtà aumentata del futuro proietta le immagini direttamente sulla retina

mela di realtà aumentata
(AdobeStock)

Ma come dovrebbe funzionare questa nuova tecnologia che sembra provenire direttamente da un film di fantascienza? Secondo quanto apprendiamo dal brevetto registrato da Apple, le immagini vengono scansionate in dettaglio, pixel per pixel, dopo di che vengono trasmessi direttamente alle retine degli utenti, adattando la messa a fuoco per una visualizzazione ottimale.

L’obiettivo è aumentare notevolmente il percezione della profondità nelle immagini, creando così un effetto totale immersione nella scena dall’utente. Nessun indizio invece sul dispositivo che dovrebbe contenere questa nuova tecnica. Dopotutto, è risaputo che tutti i colossi del mondo tech – Apple in primis – depositano costantemente nuovi brevetti, alcuni più dettagliati e altri meno. Di questi però solo pochi vedono la luce come veri e propri prodotti pronti per essere lanciati sul mercato, mentre la maggior parte rimane in qualche archivio in attesa del momento giusto o di successive evoluzioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple, in attesa della super offerta iPhone 12 su iPhone 11 Pro: 190 euro di sconto

Antonia Angelo

Antonia Angelo

Affascinato e curioso di tecnologia e design, sin da bambino ho sempre studiato e guardato il mondo evolversi intorno a me ponendomi sempre nuove domande a cui rispondere. Grazie all'esperienza professionale acquisita negli anni, comunico in modo chiaro e preciso riuscendo a rispondere a specifiche richieste del cliente e / o dell'utente di riferimento. Per me, l'aspetto grafico rappresenta un modo di comunicazione visiva che mira a emozionare. Viaggio spesso per partecipare a corsi o incontri per aggiornarmi, conoscere e confrontarmi / misurarmi con nuove persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *