EmanuelaMascheriniCineAtelier_low

Al via dal 13 Marzo “Cineatelier” la nuova rassegna dedicata alle opere prime e seconde del cinema italiano

Si tiene a Poggio a Caiano (Po) la prima edizione di CineAtelier, la rassegna di opere prime e seconde di giovani autori italiani, che va a coinvolgere territori decentrati, con incontri con gli studenti e masterclass dedicati alla formazione di chi vuole fare cinema.

CineAtelier prenderà il via venerdì 13 marzo al cinema Ambra di Poggio a Caiano, in provincia di Prato, unico cinema attivo nel territorio comunale, con una capienza di 400 posti, e prevede una serie di appuntamenti fino al 5 aprile. Le serate di CineAtelieravranno cadenza settimanale e saranno ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. Ad ogni film selezionato per la rassegna verrà conferito un riconoscimento da Cinemataliano.info, che sarà consegnato all’autore prima della proiezione del suo film.

L’ideatrice dell’evento è l’attrice, autrice e regista Emanuela Mascherini, che ha passato l’infanzia proprio a Poggio a Caiano, insieme a Stefano Amadio, direttore del portale di cinema e di promozione dell’audiovisivo nazionale Cinemaitaliano.info, da sempre attento osservatore di tutte le novità del settore.

Il primo appuntamento con la rassegna sarà venerdì 13 marzo alle ore 21.00,  In Viaggio con Adele, di Alessandro Capitani, preceduto la mattina da un incontro del regista con gli allievi delle scuole medie presenti sul territorio comunale.

Seguirà, venerdì 20 marzo alle ore 21:00, Shortskin, di Duccio Chiarini; per proseguire con il terzo appuntamento, venerdì 27 marzo alle ore 21:00, con Dafne, di Federico Bondi. La rassegna si chiuderà, infine, domenica 5 aprile alle ore 16.00 con Tutte le mie notti, di Manfredi Lucibello.

I film sono stati scelti per lo sguardo autoriale e per il percorso di ricerca molto personale fatto dai registi.

“Con questa iniziativa – commenta il vicesindaco ed assessore alla cultura di Poggio a Caiano Giacomo Mari sosteniamo il cinema d’autore, facendo sì che i registi incontrino il pubblico durante le serate di proiezione ed i ragazzi delle scuole medie in momenti dedicati alle Scuderie Medicee. Un ringraziamento particolare va ad Emanuela Mascherini che ha curato la rassegna e tutti i volontari che l’hanno sostenuta in questo ambizioso progetto, oltre che al nostro cinema Ambra che si impegna nella promozione di progetti cinematografici di valore. Per tutti noi poggesi è inoltre un orgoglio vedere sul grande schermo la nostra concittadina Elisa Marseglia, che purtroppo non è più fra noi, come comparsa in ‘Dafne’, uno dei film della rassegna”.

 Emanuela Mascherini, attrice, regista, scrittrice e direttore artistico di CineAtelier: “Per questa prima edizione di CineAtelier, una Rassegna che si focalizza sulla formazione del pubblico in territori decentrati, abbiamo deciso di selezionare e assegnare un riconoscimento ad Opere Prime e Seconde di autori con origini toscane che si sono distinti per uno spiccato percorso di cinema d’autore, a prescindere dall’anno di uscita di queste opere. Gli autori che sono già approdati all’Opera seconda hanno scelto quella che più ritenevano opportuna da condividere in questo contesto. L’intento è quello di mettere in contatto il pubblico con le opere e le scelte di questi autori che saranno dibattute durante gli incontri, affinché in maniera trasversale gli adulti possano avere nuove chiavi di lettura dell’opera cinematografica e le nuove generazioni possano individuare delle “coordinate” professionali da seguire per avvicinarsi alla settima arte senza per forza spostarsi nei centri dove logisticamente la fruizione è più semplice”. La rassegna CineAtelier è realizzata grazie al contributo del Comune di Poggio a Caiano, con il patrocinio di NuovoImaie, in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, Cinema Teatro Ambra, con il sostegno degli sponsor Rotary Club Prato, Associazione S.A.H.I.G e Po’stò Bakery. Media partner Cinemaitaliano.info e The Spot-news.

Share with:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest