570x809_7dpi

DREAM, il sogno continua!

Per le festività pasquali e per le vacanze di primavera, Roma è sempre una buona idea. Nel cuore della città, a pochi passi da Piazza Navona, Chiostro del Bramante ospita DREAM. L’ARTE INCONTRA I SOGNI, una mostra in cui i maggiori protagonisti dell’arte contemporanea internazionale parlano di sogni e fanno sognare i visitatori.
Da Bill Viola a Mario Merz, da Christian Boltanski, Anish Kapoor, Luigi Ontani, Ettore Spalletti fino a James Turrell.

E oltre ai sogni, Chiostro del Bramante offre una pausa inaspettata tra la caffetteria, per un rapido passaggio e un calmo light lunch all’aperto, la Sala delle Sibille dove poter ammirare Raffaello da una prospettiva unica e nel bookshop per tanti piccoli e grandi oggetti ideati o selezionati con passione.

La straordinaria architettura progettata da Bramante è il luogo ideale per trascorrere del tempo tra arte e relax, nella quiete del Chiostro, godendo del cielo romano inquadrato dall’architettura rinascimentale, sognando con gli artisti di Dream anche grazie a Le voci del sogno, racconto di mostra scritto da Ivan Cotroneo e interpretato da 14 attori italiani, da Cristiana Capotondi ad Alessandro Preziosi, da Isabella Ferrari a Brando Pacitto.

Una Mostra, prodotta e organizzata da Dart – Chiostro del Bramante, che parla di desideri, aspettative, paure esorcizzate, fantasie, in un percorso da visitare a occhi aperti oppure chiusi, dove a opere site specific si alternano lavori riletti e ripensati all’interno delle sale.
20 grandi protagonisti dell’arte contemporanea raccontano il loro sogno attraverso opere visionarie, accompagnando gli spettatori in un viaggio all’interno del Chiostro del Bramante, a Roma.
Gli artisti: Jaume Plensa, Bill Viola, Giovanni Anselmo, Mario Merz, Christian Boltanski, Doris Salcedo, Henrik Håkansson, Wolfgang Laib, Claudio Costa, Kate MccGwire, Anish Kapoor, Tsuyoshi Tane, Ryoji Ikeda, Anselm Kiefer, Alexandra Kehayoglou, Peter Kogler, Tatsuo Miyajima, Luigi Ontani, Ettore Spalletti, James Turrell.

Share with:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest