Soledad..

Alice Nella Città’: “Soledad” di Agustina Macri sugli attivisti anarchici “Sole e Baleno” in Panorama Italia

“Soledad” opera prima di Agustina Macri girata tra Italia e Argentina, sarà un’anteprima italiana di Alice Nella Città nella sezione Panorama Italia alla prossima Festa del Cinema di Roma, che si svolgerà dal 18 al 28 ottobre.

Tratto dal romanzo argentino Amore e Anarchia di Martín Caparrós il film racconta la storia d’amore di “Sole e Baleno” attivisti anarchici morti suicidi nel 1998.

 Soledad Rosas nel 1997 quando lascia l’Argentina ha 23 anni. Da Buenos Aires arriva a Torino dove incontra Edoardo Massari, attivista No Tav, di cui si innamora. Il 5 marzo 1998 i due  vengono arrestati nell’ambito delle indagini della procura di Torino sugli attentati contro la costruzione della rete ferroviaria ad alta velocità in Val di Susa. Il 23 marzo Edoardo Massari, detto Baleno, si toglierà la vita la vita in carcere e lei, Sole, l’11 luglio, nella casa dove scontava gli arresti domiciliari.

Entrambi diventeranno simbolo del movimento anarchico italiano in una vicenda dai tratti ancora oscuri. Nel 2002, la Corte di Cassazione ha lasciato cadere l’accusa di sovversione e terrorismo per mancanza di prove.

 Regista e sociologa di formazione, Agustina Macri attualmente sviluppa e produce progetti di film e documentari in vari paesi del mondo. È legata alla squadra di documentaristi di Oliver Stone come regista ha diretto alcuni progetti audiovisivi su gruppi d’avanguardia rock argentini e il backstage del documentario del Cirque du Soleil, su Soda Stereo, SE7TIMO dia, oltre ad una serie di documentari per Netflix, come Fangio e Boca Juniors.

Il film, una coproduzione italo-argentina, 39FILMS e Cinema 7, vede nel cast Vera Spinetta nel ruolo di Soledad, con lei Marco Leonardi, Eleonora Giovanardi, Giorgio Colangeli, Maurizio Lombardi, Marco Cocci, Tatiana Lepore, Viola Sartoretto, Fausta Cabra, Fabiana Garcìa Lago, Bruna Rossi, Florencia Dyszel, Mario Zucca.

“Soledad” è scritto da Agustina Macrì e Paolo Logli, direttore della fotografia è Daniel Ortega, il montaggio è a cura di Natalie Cristiani, il film è stato prodotto daAlfredo Federico, Rodrigo H. Vila, Fernando Sulichin e Guillermo Rossi per l’Argentina e Simona Banchi è stata la produttrice esecutiva per l’Italia.

Share with:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest