A Letter to a Friend in Gaza

Da Venezia al Salinadocfest: Amos Gitai in anteprima siciliana con “A letter to a friend in Gaza”

Sarà “A Letter to a Friend in Gaza” di Amos Gitai l’ultimo titolo ad aggiungersi alla già ricca selezione della XII edizione del SalinaDocFest – Festival del documentario narrativo fondato e diretto da Giovanna Taviani che si svolgerà dal 13 al 15 settembre.

Una lettera-poesia di 34 minuti per la pace e l’altruismo che non fa nessuno sconto alla politica di Netanhyau. Grazie a testi di Mahmoud Darwish, S.Yizhar, Emile Habib, Amira Hass e Albert Camus, Amos Gitai struttura un j’accuse molto diretto alla politica del governo israeliano nei confronti dei palestinesi.

Uno dei testi utilizzati in questo breve ma significativo film del regista israeliano è di Amira Hass, giornalista anch’essa israeliana. Il testo dice: “Sprofondiamo nella scelta di andare con il gregge, malvagia e gradevole di per sé? Quale abisso dobbiamo raggiungere prima che i giovani restino scioccati dalle azioni dei genitori e dei nonni e smettano di imitarli, un’emulazione che è anche un miglioramento in qualche modo. Concediamoci un minuto di ottimismo e immaginiamo che questa domanda venga posta prima che sia troppo tardi“.

Il regista israeliano, da sempre impegnato sulla via della pace tra israeliani e palestinesi, reduce dalla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove il film è stato presentato in prima mondiale, porta al SalinaDocFest un lavoro in cui si pone domande etiche a cui non è facile rispondere. Il doc sarà proiettato giovedì 13 settembre alla Sala Congressi di Malfa alle ore 16.00 con un intervento dello stesso autore.

Il SalinaDocFest è promosso da Comune di Santa Marina, Comune di Malfa e da Salina Isola Verde– Associazione Albergatori di Salina. Con il sostegno del MiBACT Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Cinema  – è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo, Sicilia Film Commission, in collaborazione con il Comune di Palermo, l’Università degli Studi di Messina, Città di Enna – Vento di Cultura, UNHCR, Cidi Palermo, Associazione Carta di Roma, 100 Autori, Doc/it, AMC, AFIC, Apollo 11, il Portale del Documentario e con una rete di partenariati e gemellaggi con alcuni tra i principali festival e realtà internazionali e nazionali dedicate al documentario.

Share with:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest