Cosimo_Alemà_01 low

Sarà Cosimo Alemà a chiudere la sezione Sic a Sic Short Italian Cinema della settimana internazionale della critica

Si Sospetta Il Movente Passionale con l’aggravante Dei Futili Motivi” per la regia di Cosimo Alema’ sarà il cortometraggio di chiusura della Sezione Sic@Sic Short Italian Cinema della Settimana Internazionale della Critica. Girato in un unico piano sequenza, il corto, in prima mondiale a Venezia, vanta le musiche di Colombre e il contributo artistico di Martoz, astro nascente del fumetto italiano, e sarà un evento speciale fuori concorso della SIC. Nel cast troviamo Irene Ferri, Anna Ferraioli Ravel, Pilar Fogliati, Nina Fotaras e Marco Giuliani.

Realizzato da uno tra i più importanti registi italiani di video musicali, con oltre 600 videoclip alle spalle (tra cui Ligabue, Skin, Gianna Nannini, Tiziano Ferro e Subsonica), “il corto – dice il regista – è stato pensato come un unico lungo piano-sequenza perché volevo che il tempo reale rendesse la vicenda ancor più divertente, tesa, immediata, grottesca, visto che si tratta di una commedia nera dai ritmi molto serrati. Mi piaceva l’idea che l’incontro/scontro tra le quattro protagoniste diventasse il terreno fertile per una nuova energia scaturita dall’unione delle forze”.

Si Sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi” è scritto da Armando Maria Trotta, Cosimo Alemà & Matteo Branciamore, è prodotto da Maddalena Mayneri per Reef Comunicazione, Francesco Cimpanelli e Francesco Bruschettini per Kahuna Film, Cosimo Alemà per 9.99 Films, produttori esecutivi Matteo Stefani e Andrea Biscaro per B-Movie Italia.

Il team creativo e artistico del corto, gravita intorno alla fucina dei giovani talenti di Cortinametraggio, il festival diretto da Maddalena Mayneri, che propone e sostiene il meglio della cinematografia breve italiana.

Al centro della noir comedy dall’umorismo graffiante: Giulia in procinto di passare un weekend col suo uomo ma, ad aspettarla nella villa in cui si son dati appuntamento, ci sono tre sconosciute e di lui nessuna traccia. Sono le amanti di Lucio che, come lei, hanno ricevuto lo stesso messaggio due giorni prima. Lui è irrintracciabile e tra di loro serpeggia una sola domanda: perché ha voluto riunirci qui oggi?.

Appuntamento per tutti a Venezia per assistere all’anteprima del corto.

Share with:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest