paola_cortellesi

Sabato 16 giugno Paola Cortellesi a Rapallo aspettando il Salinadocfest

Il Salinadocfest – Festival del Documentario Narrativo – fondato e diretto nel 2007 da Giovanna Taviani a Salina, nel cuore delle Isole Eolie (XII ED Salina, 13-14-15 settembre 2018), entrato nel Calendario dei Grandi Eventi della Regione Sicilia, quest’anno ha deciso di fare la sua anteprima sabato 16 giugno a Rapallo, perla del Golfo del Tigullio, per una serata evento che inizierà a partire dalle 20.30 alla presenza eccezionale di Paola Cortellesi, che presenterà al pubblico il film pluripremiato 2018 Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani che si è aggiudicato 3 candidature ai Nastri d’Argento, 3 candidature ai David di Donatello. Per il film Paola Cortellesi ha appena vinto il Ciak D’Oro e il Globo d’Oro comeMigliore attrice protagonista. Insieme al regista Riccardo Milani racconterà il suo percorso professionale tra teatro, cinema e televisione, in un incontro prima del film moderato da Enrico Magrelli.

«L’idea iniziale si deve a Riccardo Milani – dichiara Paola Cortellesi a proposito del film – e a una sua esperienza personale simile a quella che raccontiamo: una delle sue figlie, qualche tempo fa, era fidanzata con un coetaneo che vive nell’estrema periferia romana. Abbiamo trovato, così, il pretesto per affrontare un argomento difficile di cui si parla sempre in termini negativi: le periferie. L’obiettivo, però, era farlo con il tono della commedia. L’idea era raccontare il conflitto sociale tra Giovanni, progressista e studioso delle periferie e dei modelli di integrazione, e Monica, che in periferia ci vive e che, esattamente come lui, è contraria al legame tra i loro ragazzi, perché intuisce le differenze incolmabili che ci sono tra questi due ambienti così distanti. Monica all’integrazione non ci crede: non immagina punti di contatto tra il suo mondo e quello di Giovanni. Sono troppo distanti, così ritiene inconciliabile la sua vita con quella delle tante etnie che popolano il suo quartiere».

 

In apertura della serata, che inizierà a partire dalle 20.30, Paola Cortellesi, che riceverà il Premio Speciale SDF-RAPALLO dal Sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco, Patrocinatore dell’Evento, terrà un reading da brani dalla sceneggiatura di Mamma Roma di Pier Paolo Pasolini per i 110 anni dalla nascita di Anna Magnani, che alle isole Eolie e in particolare a Vulcano fu legata da un rapporto controverso.

La serata sarà occasione per un omaggio a Vittorio Taviani con un breve estratto dal video per le scuole “Perché Boccaccio oggi” realizzato da Giovanna Taviani con Palumbo Editore sul film Maraviglioso Boccaccio del quale Paola Cortellesi è interprete. Le parole di Vittorio Taviani sono lo spunto per analisi lucida e attualissima sulla società contemporanea a partire dall’immagine evocatrice della peste. Da Boccaccio ai giorni nostri la peste è simbolo e metafora della nostra società e ci aiuta a riflettere sull’importanza della condivisione come valore universale per arginare la deriva di un mondo che fatica ad ascoltare il richiamo alla solidarietà.

 L’evento – che ha il Mediapartenariato di Rai Liguriasi svolgerà sabato 16 giugno a Villa Tigullio, in una serata aperta al pubblico, nella splendida villa dove dimorarono Hemingway, Ezra Pound, Freud, Nietzsche e molti altri intellettuali del Novecento, attratti dal fascino della riviera ligure, e sarà l’occasione per presentare al pubblico il tema della XII edizione del Salinadocfest – Festival del documentario narrativo, Salina, Isole Eolie, 13-15 Settembre 2018: “COMUNITÀ-Isolani sì, Isolati no”. Un tema che vogliamo rilanciare oggi contro la dispersione giovanile e l’individualismo che separa gli adolescenti dalla realtà e dalla dinamica relazionale dell’incontro con l’altro.

 Salinadocfest a Rapallo è sostenuto dal Comune di Rapallo. Si ringraziano il Sindaco Carlo Bagnasco, l’Assessore al Turismo Elisabetta Lai, la Dirigente al Turismo Anna Maria Drovandi, la Regione Liguria, Massimo Ferrario Direttore di Rai Liguria, il caporedattore di Rai Liguria Federico Monechi, Francesca Cavaliere Di Miscio e Anna Biggio di Rai Liguria, Villa Tigullio, il Direttore dell’Hotel Excelsior Aldo Werdin, Carmelo Romeo, Luca Calò, Gabriella Gallarati per Intesa Sanpaolo, Pasquale Ranieri, Vision Distribution e Emanuela Semeraro, Laura Mirabella e Barbara Bladier, Patricia Kieran  per l’iniziativa Casato e Villa Porticciolo per i bambini dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova,il Ristorante “Roccoeisuoifratelli”, Maurizio Tossini e le aziende locali per il sostegno all’iniziativa.

Share with:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest