locandina Aquarius

Domenica 11 marzo “Aquarius” di Kleber Mendonça Filho per la rassegna UNA a Lamezia Terme

Clara (Sonia Braga) è una critica musicale in pensione, ed è rimasta l’unica ad abitare il palazzo “Aquarius”, costruito negli anni Quaranta per l’alta borghesia di Recife. Tutti gli altri inquilini hanno ceduto alle offerte di una società immobiliare che ora possiede l’intero stabile, con l’eccezione dell’interno di Clara. Tra lei e Diego, il giovane incaricato del progetto dalla Società, s’innesca un’aperta guerra fredda, che spinge forzatamente la donna a ripensare al proprio passato così come al futuro che l’aspetta. Pregio del film, la protagonista non viene santificata ma semplicemente seguita nella sua quotidianità fatta di opposizione agli speculatori edili, e soprattutto di condivisione, amicizia e musica.
In Concorso a Cannes 69 Aquarius, opera seconda del giornalista divenuto cineasta brasiliano Kleber Mendonça Filho, è un ottimo film, capace, attraverso la storia di resistenza di Clara, di illuminare il Brasile oggi, senza tralasciarne le tante ombre.

 

Share with:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest