Sylvain Quimène Foed Amara e Syrus Shahidi in Lola + Jeremy

“Lola+Jeremy” sarà presentato nella sezione Alice Nella Città alla prossima Festa del Cinema di Roma.

Jeremy, 27 anni, è un graphic designer e con il suo amico Mathias gestisce l’agenzia Cercasi alibi disperatamente per creare finti alibi tramite fatture, ricevute e scontrini per i fidanzati
fedifraghi. Lola, 25 anni, lavora in una fumetteria ed è appassionata di supereroi e dei film di Michel Gondry, in particolare di “Se mi lasci ti cancello” che non si stanca mai di rivedere.
Lola e Jeremy decidono di riprendere ogni momento della loro storia d’amore, per creare una sorta di video-diario giornaliero da riguardare da lì a dieci anni. Lola, troppo curiosa, non resiste e si mette a guardarli subito da sola. Video dopo video, ne
trova uno che non avrebbe dovuto vedere: Jeremy e i suoi amici stanno parlando proprio di
lei, prim’ancora di conoscersi, e del progetto di Jeremy di girare un video diario da mostrare
al padre in fin di vita in ospedale. Lola, delusa e ferita lascia Jeremy il cui solo scopo
sarà, da quel momento, cercare di riconquistarla.
Disperato pensa di mettere insieme un gruppo di strampalati supereroi, che rapiscono personaggi famosi. Il riscatto? Lola. E così le vie della periferia parigina si animano
di una scalcagnata banda di eroi da fumetto, impegnati a organizzare impossibili e grotteschi
rapimenti. Nel film tre piccoli camei, quello del regista Michel Gondry nella parte di se stesso, il
batterista Manu Katché, per anni al fianco di Peter Gabriel e il rapper Youssoupha.
Laura Boujenah e Charlotte Gabri in Lola + Jeremy

Share with:

FacebookTwitterGoogleTumblrPinterest